Omologazione veicoli, impegno della Ue per mantenere accessibili i dati Obd.

  

omologazione veicoli

 

Lo scorso 20 dicembre i rappresentanti degli stati membri dell’Unione europea hanno approvato l’accordo provvisorio fra la presidenza estone del Consiglio europeo e il Parlamento sulla riforma dell’omologazione dei veicoli e sulla sorveglianza del mercato dei veicoli per rilanciare il settore automotive. Egea, associazione europea dei costruttori di autoattrezzature, saluta con favore questo accordo che permette di raggiungere un elevato livello di sicurezza e prestazioni ambientali per le vetture e di affrontare i principali difetti identificati nell’attuale sistema di omologazione.

Sono stati forniti importanti chiarimenti sull’accesso ai dati Obd e sulle informazioni relative a riparazione e manutenzione, in particolare per quanto riguarda la porta standard Obd, in quanto rappresenta il canale vitale di comunicazione con il veicolo e i suoi dati, così come per quanto riguarda le informazioni necessarie alla preparazione del veicolo ai test di omologazione da parte di tutti gli operatori indipendenti, che è sempre più un’informazione specifica del singolo veicolo.

Jaume Berenguer Baquès, presidente di Egea, ha dichiarato: “mantenendo il connettore standard OBD, affermando che dovrebbe essere aperto e accessibile direttamente agli operatori indipendenti, anche con il veicolo in movimento, per l’accesso ai dati Obd del veicolo, ai dati diagnostici e di manutenzione e riparazione, l’Unione Europea ha riaffermato il proprio sostegno alla competizione leale, all’innovazione e all’imprenditoria indipendente nell’aftermarket automobilistico. I nostri membri apprezzano questo significativo chiarimento e dovrebbero adesso essere in grado di continuare a offrire agli autoriparatori strumenti diagnostici multibrand competitivi, per una scelta d’acquisto giusta e competitiva. Tuttavia, i costruttori di automobili hanno iniziato a introdurre nuove misure, come i certificati elettronici esclusivi che impongono l’uso dei loro strumenti originali, il che impedisce l’accesso alla porta Obd da parte degli operatori indipendenti. Questo tema cruciale va contro le previsioni appena adottate e dovrà quindi essere affrontato nel 2018 dal legislatore europeo. Inoltre, è chiaro che la Commissione dovrà anche capire come far rispettare queste nuove previsioni nell’era della connettività e assicurare l’accesso ai dati di bordo per consentire lo sviluppo del potenziale di innovazione digitale dell’intera filiera”. L’accordo sarà sottoposto nel corso del 2018 al Parlamento Europeo e infine al Consiglio per l’approvazione finale.

Ciò significa che ai produttori sarà richiesto “di fornire agli operatori indipendenti accesso illimitato e informazioni RMI standardizzate” e “in una forma che possa essere elaborata elettronicamente con strumenti informatici e software comunemente usati.

 

CONSULENZA
PROGETTAZIONE
FORNITURA
INSTALLAZIONE
ASSISTENZA


sfoglia la fotogallery

ULTIME REALIZZAZIONI

Image is not available

FOTOGALLERY LAVORI

Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available
Image is not available

" scrolling="auto">
Image is not available

... DI UN PROGETTO REALIZZATO PER UN CLIENTE DI PRESTIGIO COMPLETO DI FORNITURA E INSTALLAZIONE.


Image is not available

PROFESSIONALITA' E COMPETENZA
AL VOSTRO SERVIZO

... per passione

Via Fenadora , 2
32030 Fonzaso (BL)
P.I. 01150290250

Sede Legale :
Via della Fornace 10
Zona ind. Rasai - 32030 Seren del Grappa(BL)
Sede Operativa e Consegna Documenti:
Via Fenadora 2
32030 Fonzaso (BL)
Tel. 0439 1900336
Fax. 0439 1870015 Via Fenadora , 2
32030 Fonzaso (BL)
P.I. 01150290250

ASSISTENZA

Bruno Fontanelle
+ 39 346 - 7497307
+ 39 0349 1900336

email:

assistenza@sbsequipment.com

Bruno Fontanelle
+ 39 346 - 7497307
+ 39 0439 1900336
email:
assistenza@sbsequipment.com

E-mail : info@sbsequipment.com
Web : www.sbsequipment.com

Image is not available

SBS EQUIPMENT